Gustavo Toro.

Il Maestro Gustavo Toro è nato a Palmira (Valle), in Colombia, il 4 ottobre 1944. Ha studiato Ingegneria Navale, nel suo paese natale.
È cresciuto professionalmente assumendo vari incarichi come direttore di imprese colombiane per un periodo di quindici anni, dedicandosi negli ultimi anni con grande entusiasmo ai sistemi di rete.
Sua moglie, Rocío Martínez, che lo accompagna nelle sue attività internazionali, è membro di rilievo della RedGFU a livello Internazionale ed è un’autorità nell’ambito dell’alimentazione vegetariana. Il Maestro Toro è padre di due figli: Paula e Diego Mauricio, e ha un nipote, Juan Pablo. Appartiene alle nuove generazioni della RedGFU, che si sono formate con i discepoli del Maestre Serge Raynaud de la Ferrière e del Maestre José Manuel Estrada. È discepolo diretto del Maestro José Marcelli.
Nel corso della sua vita, il Maestro Toro si è distinto come attivo promotore culturale attraverso i mezzi di comunicazione; ha lavorato per vent’anni presso un’emittente radiofonica. Per quindici anni ha seguito un programma radiofonico insieme innovatore e singolare che egli stesso ha ideato e condotto, intitolato “Natura e salute”.
In questo programma il Maestro Toro ha promosso una visione integrale della cultura, trattando tra l’altro, temi di salute, psicologia, ecologia, yoga, nutrizione, arte ed educazione. Insieme al suo Maestro, fu il promotore degli Incontri Mondiali per la Fratellanza Umana, volti a dare impulso al dialogo e all’ interscambio fra persone e organizzazioni che si dedicano, sotto qualsiasi forma, allo sviluppo umano e al miglioramento della qualità della vita dei popoli. È stato il coordinatore del primo Incontro realizzato a Cali, in Colombia, nel 1986. All’interno della RedGFU si è qualificato come insegnante di yoga ed è membro fondatore del Collegio Mondiale dei Professori di Yoga.
Attualmente è considerato uno dei quattro Maestri di questa disciplina dal proprio Collegio. Il primo maggio del 1996 ricevette il grado di Maestro e da allora ha dedicato tutto il suo tempo all’insegnamento e alla promozione di una cultura integrale, dando un impulso dinamico al consolidamento delle reti di comunicazioni telematiche, allo studio, l’analisi e il dialogo attraverso Internet. Nell’ambito della sua attività di comunicazione ha sviluppato un’intensa attività come conferenziere a livello internazionale trattando diversi temi relativi all’evoluzione umana integrale. Recentemente ha visitato, nel suo giro di promozione culturale, oltre 200 città in America e in Europa.

Back to Top